Biosimilari, la posizione del Collegio dei Reumatologi Italiani

Si sono chiusi il 18 maggio 2019 i lavori del XXII Congresso Nazionale del Collegio Reumatologi Italiani (CReI) tenutosi presso le sale dell’NH Hotel Villa Carpegna di Roma. Tra i temi di discussione dibattuti da illustri esperti nazionali e internazionali, si ritorna anche sull’annosa questione che mette a confronto i farmaci biosimilari e i loro originator: sì o no allo switch? Qual è la posizione del CReI a riguardo? Si può ragionare solo in termini di risparmio?

Stampa
Condividi