Fibromialgia, il Parlamento al lavoro per riconoscerne la condizione invalidante

La Commissione Sanità del Senato ha iniziato l’esame di tre disegni di legge che puntano al riconoscimento della fibromialgia come malattia invalidante. L’ufficio di presidenza del parlamentino di Palazzo Madama ha deciso che le proposte saranno trattate insieme: un modo per favorire la razionalizzazione dei lavori e l’approvazione di un testo organico. I senatori hanno analizzato per la prima volta anche il DDL presentato da Daniel Vescovi (Lega Nord) provvedimento di cui vi avevamo annunciato la presentazione qui.

Stampa
Condividi