Home Therapy, i pazienti con malattie lisosomiali chiedono un Patto d’Intesa alle Regioni

E' stata inviata nei giorni scorsi agli Assessorati alla Sanità di sei Regioni italiane, da parte delle quattro Associazioni che rappresentano le persone affette da malattie da accumulo lisosomiale, la proposta di un Patto di Intesa che impegni concretamente gli Amministratori ad attivare la terapia domiciliare per i pazienti in cura con terapia enzimatica sostitutiva.

Stampa
Condividi