Linfoma non-Hodgkin, attivato un progetto di ricerca sui marcatori genetici

Celebrare il ricordo di una persona puntando all’ambizioso obiettivo di salvarne altre: una scelta vitale e positiva, è quella che hanno intrapreso la famiglia e gli amici di Antonio Candidi, un ragazzo di Lariano scomparso nel 2017 a causa di un linfoma non-Hodgkin. Attraverso una iniziativa conviviale e un torneo sportivo, che si è svolto il 17 giugno, si è scelto di andare oltre il semplice omaggio alla memoria di Antonio, ed è stata attivata una raccolta fondi da destinare alla Fondazione Italiana Linfomi.

Stampa
Condividi