SMA: la terapia genica approvata dalla FDA è un grande passo, non una cura miracolosa

 

Famiglie SMA invita alla cautela: al momento è solo negli Stati Uniti e per i bambini sotto i 2 anni. Tutte le energie sono concentrate ora per un rapido via libera in Europa

“È una terapia, non una cura miracolosa”: così Daniela Lauro, presidente Famiglie SMA, commenta la recente approvazione negli Stati Uniti della terapia genica per l’atrofia muscolare spinale, malattia genetica rara che colpisce soprattutto in età pediatrica – un bambino su 6 mila in Italia - limitando o impedendo attività come gattonare, camminare, controllare la testa. Di seguito riportiamo integralmente la nota diffusa dall'associazione.

Stampa
Condividi